mess.it hobbies,musica,pittura,chitarre,aeromodellismo.


Vai ai contenuti

Foto

Varie

IN QUESTA SEZIONE HO DECISO DI METTERCI UN PO' DI TUTTO AD INIZIARE DA VARIE FOTO SCATTATE DA ME O DA MIA MOGLIE. ATTUALMENTE UTILIZZIAMO UNA CANON DIGITALE DA 8 MPIXEL CON ZOOM OTTICO 10x.- MOLTE FOTO PERO' SONO STATE FATTE CON UNA CANON DA 4 MPIXEL. I SOGGETTI SARANNO DIVERSI. PAESAGGI, MONUMENTI ,FIORI E QUANT'ALTRO RITERRO' OPPORTUNO CON LA SPERANZA DI DARE ALMENO UNA IDEA DI QUELLI CHE SONO I LUOGHI PIU' SIGNIFICATIVI DEL TERRITORIO IN CUI ATTUALMENTE RISIEDO. MOLTE DELLE FOTO PUBBLICATE NEL SITO SONO VECCHIE E RIPRODOTTE NON CON LO SCANNER MA FOTOGRAFANDO LE FOTO MEDESIME, PER CUI SE CI SONO IMPERFEZIONI O ALTRO NON MERAVIGLIATEVI....E' GIA' TANTO CHE SONO RIUSCITO A TROVARLE E SISTEMARLE ALMENO UN POCHINO. BUONA VISIONE.
SOTTO FIORI IN VERANDA CON UN PINO IN VASO DI OLTRE 15 ANNI ED UN METRO CIRCA DI ALTEZZA.

PARTICOLARE DI FIORI IN VASO.





A FIANCO UN PSEUDO BONSAI. IN EFFETTI TRATTASI DI UNA "VITE AMERICANA" IN UN VASETTO DA BONSAI. DI PARTICOLARE C'E' DA DIRE CHE HA CIRCA QUINDICI ANNI DI ETA'. SOTTO UN PARTICOLARE.


SOPRA ED A FIANCO ALCUNE IMMAGINI NOTTURNE SCATTATE A RODI GARGANICO IN OCCASIONE DELL'INAUGURAZIONE DEL NUOVO PORTO TURISTICO. IL FILMATO RIGUARDA L'ULTIMA PARTE DEI FUOCHI DI ARTIFICIO INCENDIATI PER L'OCCASIONE. TUTTE LE FOTO ED IL FILMATO SONO STATI EFFETTUATI CON UNA POWER SHOT DAL LIDO - BAR - RISTORANTE "IL GABBIANO" DI NANDO,ANNA E FIGLIO GIOVANNI - TUTTI OTTIMI AMICI, CHE SI TROVA NELLE IMMEDIATE VICINANZE DEL PORTO DI FRONTE ALLA STAZIONE FERROVIARIA.

Get the Flash Player to see this player.

LE FOTO SOPRA RIPORTATE RIGUARDANO PRECISAMENTE UN ULIVO COLTIVATO IN VASO - DIMENSIONI DI CIRCA 40/50 CM. DI ALTEZZA - VASO COMPRESO-. SI POSSONO NOTARE ALCUNE OLIVE GIA' MATURE.- E' REGOLARMENTE INNESTATO ED HA UN'ETA' DI CIRCA 18 ANNI. LA SECONDA FOTO APPARTIENE AD UN ORCHIDEA COLTIVATA ANCH'ESSA IN VASO DI ETA' DI CIRCA 8 ANNI. FIORISCE AD ANNI ALTERNI. IN ALCUNI ANNI HA PORTATO FINO A TRE RAMI. QUEST'ANNO SOLO UNO.


Torna ai contenuti | Torna al menu